assegno bancario

Le nuove norme antiriciclaggio fissano per gli assegni bancari e postali, assegni circolari, e vaglia (postali e cambiari) la clausola di non trasferibilità. È altresì vietato anche il trasferimento a qualsiasi titolo del .. Continua

Gli assegni bancari hanno una validità, vi sono cioè dei termini per legge entro i quali presentare all’incasso il titolo presso una banca. Il termine di presentazione però varia a seconda dei casi: .. Continua

Assegni bancari scaduti: c’è un limite di tempo per incassare un assegno oppure per depositarlo sul proprio conto in banca? L’assegno di conto corrente bancario ha una validità di sei mesi, cioè ha .. Continua

Gli assegni bancari superiori ai 5000 euro devono rispettare le caratteristiche elencate nel decreto legislativo del 30 aprile del 2008, riguardante la normativa antiriciclaggio. Sostanzialmente in generale si stabilisce che è vietato il .. Continua

Il beneficiario di un assegno può anche essere colui che lo emette. In questo caso il traente scrive il proprio nome o cognome, oppure le diciture ‘a me stesso’, oppure ‘a me medesimo’, .. Continua

Assegni bancari fuori termine, che succede? In genere ci sono otto giorni per incassare un assegno di una banca dello stesso comune, e contemporaneamente costringere chi lo ha emesso a pagare, con la .. Continua

Come comportarsi con un assegno scoperto? L’argomento indica una estrema cautela e attenzione, poiché rappresenta un grave illecito che la legge sanzione con pene pesanti. Nel caso si sia ricevuto un assegno scoperto .. Continua