Home Banche Protesti Cambiari Decreto

Protesti Cambiari Decreto

Cancellazione dei protesti bancari: con il decreto legge 18 agosto 2000, n.235 cambiano le norme. Secondo l’articolo 2, il debitore ha diritto alla cancellazione dal registro informatico dei protestati se esegue il pagamento del titolo protestato (sia esso cambiale o vaglia), degli interessi maturati nel periodo e delle spese del precetto o eventualmente del processo esecutivo portato avanti.

L’interessato deve presentare al presidente della Camera di Commercio, industria e artigianato e agricoltura della propria provincia, un modello compilato al quale deve essere allegata la stessa legge. Il tutto deve essere accompagnato dalla documentazione completa.

Articoli simili

Inserisci un commento