Home Banche Protesti Assegni Bancari Durata

Protesti Assegni Bancari Durata

Ha la durata di un anno il termine per la riabilitazione di protesti per assegni bancari. Infatti l’articolo 17 della legge 108/96 offre la possibilità di poter cancellare dopo dodici mesi il proprio nome dal registro dei protestati. Ci sono diverse condizione per poter ottenere tale riabilitazione. Prima di ogni cosa l’assegno (o anche la cambiale) protestato deve essere pagato e si deve essere in possesso della quietanza di pagamento. Inoltre, occorre che sia trascorso un anno dalla levata del protesto.

Ma a chi è che bisogna rivolgersi per ottenere la cancellazione? Direttamente al tribunale della propria zona e alla Camera di Commercio, naturalmente con una serie di documenti necessari.

Articoli simili

Inserisci un commento