Home Assicurazioni Le polizze obbligatorie RC Professionale

Le polizze obbligatorie RC Professionale

Quando si parla di assicurazioni legate all’ambito del lavoro, in automatico pensiamo alla copertura assicurativa che l’INAIL offre ai lavoratori per tutelarli in caso di infortuni e incidenti sul luogo e nelle ore di svolgimento della propria occupazione. In realtà per alcuni impieghi può essere indispensabile ricorrere a delle polizze RC Professionale. Vediamo quali sono. In sostanza, tutte le figure professionali che potrebbero con maggiori probabilità arrecare un danno nei confronti di terzi dovrebbero richiedere una polizza di Responsabilità Civile. Rientrano in questa categoria soprattutto medici, infermieri, avvocati, notai, commercialisti e molti altri lavoratori.

Oltre ad essere utile, l’RC Professionale è anche diventata obbligatoria a partire dal 15 agosto 2014, grazie al D.P.R. 137/2012, in seguito riadattato dal D.L. 69 del 21 giugno 2013.

Secondo le attuali disposizioni legislative in merito, tutti coloro che sono iscritti ad un Albo sono tenuti a sottoscrivere una copertura assicurativa di Responsabilità Civile, per tutelare se stessi e la propria mansione in caso di danni.

In particolare, questo tipo di polizza si rivolge soprattutto alla categoria dei medici. Secondo le recenti statistiche, infatti, sono proprio i dottori e gli ospedali per cui lavorano ad essere citati sempre più spesso per danni nei confronti della salute dei propri pazienti.

In questi casi, la copertura assicurativa consente ai medici di tutelarsi nel caso in cui qualcosa dovesse andar storto durante l’iter terapeutico o chirurgico, mettendo in serio pericolo la salute del paziente.

La polizza di Responsabilità Civile Professionale, infatti, copre eventuali danni causati ovviamente in modo involontario dal lavoratore, in particolare in caso di negligenza, danno morale, danno fisico, perdita o distruzione di materiali e documenti ufficiali e molte altre situazioni.

Alcune compagnie consentono ai propri clienti di avvalersi della copertura assicurativa anche in modo retroattivo, ovvero garantendo il risarcimento anche per fatti avvenuti prima della stipulazione della polizza.

Le polizze di Responsabilità Civile Professionale offrono pertanto molti vantaggi nei confronti di chi è iscritto ad un Albo. Tutti i lavoratori che rientrano in questa categoria devono necessariamente rivolgersi presso una compagnia assicurativa, una banca o qualunque altro ente specializzato, per richiedere la copertura di RC Professionale.

Inserisci un commento