Home Banche Conto Corrente Cointestato Pignoramento

Conto Corrente Cointestato Pignoramento

Nel caso di un pignoramento il conto corrente cointestato viene bloccato dalla stessa banca. Questo sia nel caso si tratti di un conto corrente a firme disgiunte, sia invece a firme congiunte. L’istituto di credito provvede anche ad avvisare tempestivamente i cointestatari dello stesso conto. In questo caso tutte quelle operazioni che sono in uscita dopo e prima la disposizione del pignoramento restano inevase, con eventuale possibilità del protesto degli assegni (emessi anche se il debitore è diverso dai cointestatari).

Nell’ipotesi invece che il saldo del conto corrente in oggetto sia più grande del debito, la differenza viene accreditata ai contestatari che non sono debitori.

Inserisci un commento