Home Banche Conto Corrente Cointestato Firme Disgiunte

Conto Corrente Cointestato Firme Disgiunte

Il conto corrente cointestato può essere a firme disgiunte o congiunte. Nel primo caso ognuno dei titolari del conto può fare tutte le operazioni come meglio crede senza dover richiedere l’approvazione degli altri cointestatari. Si tratta di un “potere” non di poco conto, poiché in teoria il titolare del conto può anche chiedere l’estinzione stessa del conto senza bisogno della presenza degli altri.

Limitare il potere dei cointestatari è possibile in qualsiasi momento.

Nel caso delle firme congiunte invece per determinati tipi di operazioni c’è bisogno della firma di tutti i titolari del conto.

Inserisci un commento