Home Banche Banca Popolare Di Novara Ufficio Reclami

Banca Popolare Di Novara Ufficio Reclami

L’ufficio reclami della Banca Popolare di Novara è in via Negroni 12 a Novara. Per qualsiasi controversia, problemi o presunte inadempienze da parte dell’ente, i clienti possono inviare una raccomandata presso la propria filiale o direttamente all’ufficio di competenza dell’istituto di credito.

La banca a sua volta non deve richiedere al cliente nessun tipo di rimborso per le attività necessarie allo studio della pratica e quindi alla risposta da fornire, ma deve anche di mettere a disposizione il personale interno per i reclami e l’assistenza ai clienti ai quali fornire le relative spiegazioni sul caso.

1 commento questo articolo
  1. gentili signori, a seguito di enormi difficolta’ economiche che mi hanno portato a chiudere la mia attivita’ e elemosinare qualche giornata lavorativa , mi sono rivolto alla mia banca popolare di novara bacoli il quale nel 2005 ho contratto un mutuo di 50 mila euro che mi servirono in parte x ristrutturare casa e altra parte l’ho utilizzata x la mia attivita’ di lavoro ambito cantieristica nautica- in questi giornio o potuto appurare che il governo viene incontro a chi come me vive una situazione di forte disagio economico avendo 3 figli di cui uno causa incidente stradale (investito da auto ) e’ rimasto offeso a una gamba ed invalido, potendo inoltrare alla propria banca richiesta di sospensione delle rate per un anno o 18 mesi addirittura avendo tutti i requisiti e informandomi bene attraverso il web chi ne’ puo’ beneficiare e le condizioni mi sono recato in banca ma mi sono visto immediatamente ricevere un ben servito che la mia situazione non puo’ essere accolta in quanto prima mi dice il direttore … la procedura e’ valida solo per i lavoratori dipendenti no autonomi … poi altra probblematica mi dice anche che per i mutui contratti per fini di risytrutturazioni nonsono ammessi, con mio stupore mi sono fatto una attente ricerca con internet e ho visto che ne’ possono beneficiare a pieno titolo sia gli autonomi che hanno perso la loro attivita’ e sia x i mutui accesi per ristrutturazioni prima casa mi sono recato di nuovo in banca con tanto di copia dei decreti il direttore mi dice mi lasci queste copie le faro’ sapere informandomi bene, dopo alcuni giorni senza avere alcun esito mi reco di nuovo sul posto per sentirmi dire sempre direttore un po’ impacciato si notava bene che se n’era fregato, mi dice non si puo’ fare nulle arrivederci mi consegna le copie che a fatica a cercato tra scartoffie abbandonate.

    chiedo il vostro aiuto per far valere i miei diritti o pieno titolo per richiedere un po’ di respiro pago 540,00 euro al mese x questo mutuo non sono mai venuto meno nenache di una rata ma ora sono al fondo vorrei riprendermi ma ho bisogno di questa momentanea sospensione. vi ringrazie e spero a breve potete darmi una risposta . sono a vos disposizione in caso vi occorrono documenti o altro. con osservanza. ciro scotto di vetta

Inserisci un commento